Skip to main content
Solidarietà dell'UE con l'Ucraina
Visit of Ursula von der Leyen, President of the European Commission, to Poland

L'evento globale di raccolta fondi e la campagna "Stand Up for Ukraine" hanno raccolto 9,1 miliardi di euro per le persone in fuga dall'invasione russa che restano in Ucraina o cercano rifugio in altri paesi, di cui 1 miliardo di euro provenienti dalla Commissione europea. Inoltre, la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo ha annunciato un prestito supplementare di 1 miliardo di euro per coprire il fabbisogno delle persone sfollate a causa dell'invasione.

La solidarietà di cui hanno dato prova paesi, imprese e singoli individui in tutto il mondo offre qualche spiraglio di luce in questi tempi bui. La campagna "Stand Up for Ukraine" ha raccolto 9,1 miliardi di euro per le persone in fuga dalle bombe che restano in Ucraina o che cercano rifugio in altri paesi, con un ulteriore miliardo di euro promesso dalla BERS. Ma non ci fermiamo qui. Continueremo a fornire sostegno. E quando le bombe avranno cessato di piovere sul paese, aiuteremo il popolo ucraino a ricostruirlo. Noi continueremo a sostenere l'Ucraina.

Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea

Oggi abbiamo raccolto oltre 12,4 miliardi di dollari canadesi per continuare a sostenere gli ucraini costretti ad abbandonare le loro case a causa dell'ingiustificabile guerra in corso iniziata da Putin. Che si tratti di cibo, acqua, alloggio o assistenza medica, continueremo a sostenervi e a fornire l'assistenza di cui avete bisogno in questo momento. Noi restiamo al fianco dell'Ucraina.

Justin Trudeau, primo ministro del Canada

L'evento online Stand Up For Ukraine ha coronato la più ampia campagna avviata sui social media il 26 marzo dalla Commissione europea e dal governo canadese in partenariato con Global Citizen. 

La campagna è stata organizzata a seguito dell'appello lanciato dal presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelenskyy. L'obiettivo era raccogliere fondi e altri tipi di sostegno per provvedere ai bisogni degli sfollati interni in Ucraina. In particolare:

  • per gli oltre 4 milioni di persone che hanno già cercato rifugio nell'UE e per gli altri che probabilmente arriveranno: i finanziamenti saranno utilizzati per soddisfare le loro esigenze a breve e medio termine negli Stati membri dell'UE, ad esempio vitto, alloggio, assistenza medica, istruzione e lavoro.
  • per i 6,5 milioni di persone, tra cui 2,5 milioni di bambini, che sono dovuti fuggire dalle proprie case ma che sono rimasti in Ucraina, diventando sfollati nel loro paese: i finanziamenti e le donazioni forniranno un'assistenza umanitaria di vitale importanza.

In riconoscimento del ruolo essenziale svolto dalla Polonia nel sostenere quanti fuggono dall'invasione dell'Ucraina, l'evento si è svolto a Varsavia, con la partecipazione del presidente polacco Andrzej Duda.

 

Multimedia

Social media kit

Stand Up for Ukraine: social media kit
English
(937.88 KB - ZIP)
Scarica

 

Ulteriori informazioni